See more ... For you ...

Thursday, June 26, 2014

WHY WAR ???

2014 ... ... we celebrate the 100 years of the first world war. ...
"The conflict started on July 28, 1914 with the Declaration of war of Austria-Hungary to the Kingdom of Serbia following the assassination of Archduke Franz Ferdinand of Austria-Este, on June 28, 1914 in Sarajevo, and ended more than four years later, November 11, 1918."
(Wikipedia)
Humanity today still sees the war as the only solution to problems of different nature and origin or as the only possible reaction to different situations; Unfortunately one must always hope not to ever appear in situations of this kind.
The war essentially causes mental and material destruction, triggers stimuli of revenge, it is the male that is materialized in all its brutality, causing indelible effects.
The Act of killing, seems to be very rooted in the human, it is the survival instinct of revenge; the human being in order to eat kills.
We cannot claim to be a race evolved until we have removed from our vocabulary words like war and KILL or other terms from the similar meaning.
Humanity we all of us who live on this planet and I hope for everyone, for a good continuation of life, even for those who are, you arrive at a unity of purpose in peace, love, and all that is good for all living beings, because it is crucial to remember that here, on this planet we're just guests and as suchWe must give the best welcome to those who will come after us.
I hope that you always speak of the horrors of war, because only so future generations can realize how much there is futility in all this, hoping that they understand to really ....
There are sure to be many people that will argue about what was said, saying that it is simplistic thoughts ...... but this judgement I don't care ....
Peace, love and respect to all!


Fossiant
 
2014 …… si celebrano i 100 anni della prima guerra mondiale….
“Il conflitto ebbe inizio il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra dell'Impero austro-ungarico al Regno di Serbia in seguito all'assassinio dell'arciduca Francesco Ferdinando d'Asburgo-Este, avvenuto il 28 giugno 1914 a Sarajevo, e si concluse oltre quattro anni dopo, l'11 novembre 1918.”
(Wikipedia)
L’umanità a tutt’oggi ancora vede la guerra, come unica soluzione a problematiche di varia natura e origine o come unica reazione possibile a diverse situazioni; purtroppo bisogna sempre sperare di non trovarsi mai in situazioni di questo genere.
La guerra sostanzialmente provoca distruzione materiale e mentale, innesca stimoli di vendetta, essa è il male che si materializza in tutta la sua brutalità, provocando effetti indelebili .
L’atto di uccidere, sembra essere molto radicato nell’essere umano, è l’istinto di sopravvivenza di vendetta; l’essere umano per cibarsi uccide.
Non possiamo affermare di essere una razza evoluta, finchè non avremo cancellato dal nostro vocabolario parole come GUERRA e UCCIDERE o altri termini dal significato simile.
L’umanità siamo tutti noi che viviamo su questo pianeta e spero per tutti, per un buon il proseguimento della vita, anche per coloro che verranno, che si arrivi a un’unità d’intenti nella PACE, nell’AMORE, nel RISPETTO e in tutto ciò che è bene per tutti gli esseri viventi, perché è fondamentale ricordarlo, che qui, su questo pianeta siamo solo degli ospiti e come tali, dobbiamo dare il migliore benvenuto a chi verrà dopo di noi.
Spero che si parlino sempre degli orrori delle guerre, perché solo così le nuove generazioni possono rendersi conto di quanta inutilità ci sia in tutto questo, sperando che lo comprendano per davvero ….
Ci saranno sicuramente tantissime persone che obietteranno su quanto detto, affermando che si tratta di pensieri semplicistici …… ma questo giudizio non m’interessa ….
PACE, AMORE e RISPETTO a tutti !
Fossiant
 
 

Wednesday, June 18, 2014

Professional sport ???

Professional sport - IT IS NOT TRUE SPORT - is JUST a COMMERCIAL BUSINESS ORGANIZED BY RICH SOCIAL CLASSES - THE PROFESSIONAL SPORT violates the true spirit of sportsmanship, it goes against the spirit of solidarity, peace and love among the peoples of the earth .... .. PEACE - LOVE - RESPECT .....

Michelle D'Elia

Lo sport professionistico - NON E' SPORT - E' SOLO UN AFFARE COMMERCIALE DELLE CLASSI SOCIALI RICCHE - e infrange il vero spirito sportivo, quello di creare solidarietà, pace, amore fra i popoli della terra ...... PEACE - LOVE - RESPECT .....

Michelle D'Elia